Max Gazzè e Alex Britti "In missione per conto di Dio" in Sardegna

OLBIA. Alex Britti è autore di canzoni tra le più amate dal pubblico italiano e chitarrista fenomenale; Max Gazzè un bassista raffinato, artista estremamente eclettico che riesce a trasformare in successo ogni suo progetto; Manu Katché batterista di fama mondiale e il trombettista Flavio Boltro, una delle grandi voci della tromba jazz in Europa.
Insieme, i quattro artisti, saranno protagonisti di una serata-evento che si preannuncia memorabile, che si terrà sabato 20 luglio (ore 21), nella splendida cornice della piazza San Giovanni di Sinis, in un’arena di 1.600 posti a sedere che verrà appositamente allestita per loro.
 
Il titolo del tour la dice lunga: In missione per conto di Dio è infatti una delle frasi più celebri e iconiche del film cult The Blues Brothers. Il concerto si presenta dunque come uno straordinario, imperdibile omaggio al mondo del blues, che arriverà in Sardegna direttamente dal prestigioso palcoscenico di Umbria Jazz, a Perugia, dove il gruppo si esibirà venerdì 12 luglio.
 
L’incontro più recente tra Alex Britti e Max Gazzè risale al 2017, quando i due artisti decisero di suonare insieme per due concerti unici, andati in scena alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. L’evento, nato come un tributo alle loro radici comuni che affondano nel blues, era un omaggio a quegli anni Novanta in cui Alex e Max si erano ritrovati a suonare insieme nei fumosi locali blues di tutta Europa.
 
A due anni da quell’unico concerto, al già eccezionale duo si aggiungono altri due straordinari musicisti: il batterista francese Manu Katchè che nel suo curriculum vanta prestigiose collaborazioni con Peter Gabriel, Sting, Pink Floyd, Dire Straits, e Flavio Boltro trombettista protagonista della scena jazzistica mondiale.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS