Olbia, scambi di identità con documenti falsi per tentare truffe: denunciato 43enne

OLBIA. Prosegue l’attività della Polizia di Stato che, nonostante il particolare scenario nazionale, ha concluso una complessa attività investigativa che ha portato alla denuncia in stato di libertà di un 43enne originario della Provincia di Nuoro e dimorante ad Olbia, resosi responsabile dei reati di false attestazioni sulla propria identità, possesso e fabbricazione di documenti di identità falsi, sostituzione di persona e tentata truffa in danno di istituti di credito.

Le indagini, iniziate a seguito di specifiche segnalazioni pervenute da un Istituto di Credito estero, hanno permesso di stabilire come l’uomo, risultato essere sino al momento sconosciuto agli schedari delle Forze dell’Ordine, avesse architettato un piano secondo il quale, mediante l’utilizzo di documenti intestati a persone estranee al fatto, avesse avviato le pratiche volte ad ottenere un ingente finanziamento. In esito alle attività svolte dalla Polizia Giudiziaria, l’uomo è stato trovato in possesso di documenti di identità falsi, sui quali aveva apposto la propria fotografia ed ulteriore documentazione, tuttora in fase di analisi.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA