Olbia, giovane nei guai per spaccio di droga: arrestato

OLBIA. Prosegue da parte dei Carabinieri del Reparto Territoriale di Olbia l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, che si unisce al controllo del rispetto delle disposizioni governative per il contenimento del Covid-19, portando, nel primo pomeriggio di ieri, all’arresto di un giovane per detenzione di droga ai fini di spaccio.

In particolare il ventitreenne, un disoccupato con precedenti di polizia specifici, è stato sottoposto ad un controllo da parte dei militari della Sezione Operativa, i quali lo hanno trovato in possesso di una dose ad uso personale di sostanza stupefacente di tipo marijuana e di 200 euro in contanti, provento dell’attività illecita. Ciò ha permesso di poter controllare anche il domicilio del ragazzo, il quale vive con il resto della propria famiglia, rinvenendo così un ulteriore chilo di marijuana e materiale per il confezionamento.

La marijuana ed il denaro sono stati sequestrati, mentre il giovane è attualmente ristretto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa della convalida del provvedimento, collezionando anche una sanzione in merito al mancato rispetto degli obblighi previsti dal decreto legge per il contenimento del virus.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA