Armi, eroina e metadone in casa: arrestato un 41enne

OLBIA. Nei giorni scorsi, personale della Squadra Mobile della Questura di Sassari ha tratto in arresto un 41enne sassarese. L’attività investigativa svolta dai poliziotti nei confronti dell’uomo, già conosciuto per i suoi trascorsi giudiziari, si è concentrata sulla ricerca di armi e di materiale di interesse che dimostrasse le sue attività illecite, presumibilmente custodito nel proprio domicilio o a bordo degli automezzi da lui utilizzati.

Proprio in virtù della pericolosità di tale circostanza, il soggetto è stato fermato e sottoposto a perquisizione. L’attività poi è proseguita presso l’abitazione e sulle due auto di sua proprietà, riuscendo a rinvenire e sequestrare una serie di armi fra cui un fucile con la matricola abrasa, una pistola scacciacani e le relative munizioni di varie marche. Nello specifico sono state rinvenute più di 90 cartucce cal. 12 di varie tipologie (sia a palla che a pallettoni); circa 30 gr. di marijuana e 10 gr. di eroina, oltre a poco meno di 50 gr. di metadone illegalmente detenuto.
Il 41enne è stato accompagnato in Questura e dopo le formalità di rito è stato arrestato e trasferito presso il Carcere di Bancali, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, per i reati di detenzione di sostanze stupefacenti e di detenzione abusiva di armi e munizioni clandestine.

Tags: Olbia Droga
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA