Mutuo infrastrutture, prorogati i termini per la scadenza dei bandi

OLBIA. La Regione verifica lo stato di attuazione degli interventi finanziati con il Mutuo Infrastrutture e proroga al 30 giugno i termini di scadenza di alcuni bandi per opere ritenute strategiche. Accolta anche la richiesta del Come di Bitti, pesantemente colpito dagli eventi alluvionali del 28 novembre scorso, di prorogare la data di scadenza per la pubblicazione del bando relativo al centro scout, fissata sempre al 30 giugno.

“Abbiamo davanti uno scenario che era inimmaginabile appena un anno fa – spiega l’Assessore dei lavori Pubblici Aldo Salaris - A causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 si sono riscontrati dei ritardi riguardanti la pubblicazione dei bandi di gara da parte di diversi enti attuatori, oltre a numerosi ritardi nell’esecuzione delle opere. Considerata però la necessità di portare a completa realizzazione gli interventi – continua l’esponente della Giunta Solinas - abbiamo deciso di prorogare le scadenze dando un importante segnale di vicinanza alle Amministrazioni comunali coinvolte, ai territori e agli operatori economici che oggi più che mai hanno bisogno di sostegno da parte delle Istituzioni”. La misura si inserisce infatti tra quelle ritenute utili e necessarie per contrastare gli effetti della pandemia sul tessuto economico e produttivo.
Nel dettaglio, per gli interventi che rispettano il requisito “completamento di opere incompiute” il termine di scadenza per la pubblicazione del bando di gara è stato allungato fino al 30 giugno 2021. Così come per gli interventi che rispettano i requisiti “opere cantierabili a breve, dotate di progettazione definitiva o esecutiva” e “opere emergenziali, la cui realizzazione riveste carattere di urgenza”.  L'eventuale mancato rispetto di detti termini da parte del soggetto attuatore comporterà necessariamente il definanziamento dell'intervento


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA