Giornata nazionale degli alberi a Olbia, ecco com'è andata

OLBIA. Una sessantina di bambini di età compresa tra i tre e i cinque anni del Centro per l'Infanzia “I Folletti di Kines” hanno partecipato festosi alla “Giornata nazionale degli alberi”, organizzata lunedì 21 novembre dal Cipnes-Gallura in un'ampia area verde appositamente attrezzata e dedicata alla valorizzazione dell'ambiente e del patrimonio boschivo.
Alla presenza delle maestre e aiutati dai tecnici del Cipnes, i bimbi, suddivisi in cinque gruppi, hanno provveduto a mettere a dimora alcune decine di piantine autoctone fornite dalla Agenzia Forestas, e hanno sperimentato l'importanza del rispetto della natura e dei comportamenti quotidiani sostenibili al fine della conservazione delle biodiversità.

La Giornata Nazionale degli Alberi, a cui il Cipnes ha aderito anche quest'anno, è una vera e propria ricorrenza nazionale riconosciuta con la legge 10 del 14 gennaio 2013 (norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani), con la finalità di implementare attraverso la valorizzazione dell'ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell'aria, la
rivalutazione delle tradizioni italiane legate all'albero e la vivibilità degli ambienti urbani. Nell'ambito di questa stessa iniziativa, il Cipnes ha provveduto anche a reimpiantare nelle aree verdi dedicate all'interno del comparto industriale, tutti gli alberi che è stato necessario espiantare dai lotti in cui è stata avviata un'attività produttiva. Ogni albero reimpiantato è accompagnato da un
certificato che ne indica gli anni, le caratteristiche botaniche e la localizzazione originaria
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Galleria Fotografica

Leggi anche

SIDDURA