Presentato il Mondiale master ed europeo kitefoil ad Oristano

OLBIA. “Ancora due manifestazioni di livello internazionale nell'Oristanese, inserite nel ricco programma che, nel 2023, attraverserà l'intera Isola, puntando sullo sport come efficace strumento di promozione turistica. 'Sardegna, isola dello sport' è una strategia che la Giunta regionale ha deciso di sostenere con convinzione sin dall'insediamento, finora con ottimi risultati". Lo ha detto l'assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, durante la presentazione del Campionato mondiale master di kitefoil e del Campionato europeo giovanile di kite, che si svolgeranno a Torregrande (Oristano) da lunedì 22 a domenica 28 maggio.

"La partecipazione di un centinaio di atleti e soprattutto l'attenzione dei media internazionali garantiscono un notevole risultato promozionale, non solo per il territorio che li ospita, ma per l'intera Isola - ha aggiunto l'assessore Chessa - In pochi giorni, la Sardegna ospiterà quattro eventi che vedranno la partecipazione di atleti provenienti da tutto il mondo. Tramatza, Oristano, Cagliari e Olbia porranno la Sardegna al centro dell'attenzione di migliaia di tifosi e appassionati. In particolare, l'appuntamento oristanese è uno degli ultimi per gli atleti che vogliono prepararsi per le qualificazioni olimpiche per Parigi 2024".

"La strategia della Regione per destagionalizzare i flussi turistici e allungare la stagione turistica, consentendo alla Sardegna di andare oltre il mare, passa anche attraverso lo sport, che, insieme alle proposte di turismo esperienziale, attivo, culturale ed enogastronomico, completa una proposta che può consentire all'Isola di vivere tutto l'anno di turismo", ha concluso l'Assessore del Turismo.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche