Sardine: Ogongo, 'su Casapound mie parole travisate'

politica
AdnKronos
Roma, 10 dic. (Adnkronos) - "La mia risposta su Casapound è stata travisata. Nessuna apertura a Casapound né a nessun altro gruppo che si richiama ai sentimenti di quel fascismo che ha devastato l’Italia e il suo tessuto sociale. Nessuna apertura neanche a quei partiti di destra che vedono con favore il ritorno di questi sentimenti divisivi nel nostro Paese". Lo scrive Stephen Ogongo, animatore delle Sardine di Roma, su Fb. "In queste ore sono stato travolto da un’ondata mediatica che rischia di rovinare ingiustamente settimane di partecipazione in tutte le piazze italiane. Me ne dispiaccio e cerco di spiegare. Ho ribadito a lungo nel corso dell’intervista che non saranno i colori dei partiti a caratterizzare la piazza di sabato a Roma, ma quelli delle persone che si stanno riconoscendo nel movimento delle sardine. La Piazza di San Giovanni di sabato sarà aperta a tutti coloro che sposano i valori della democrazia, dell’uguaglianza, del rispetto reciproco". "Qualcuno sta provando ad utilizzare i titoli di alcuni articoli usciti oggi per affermare che anche Casapound sarà a San Giovanni. Noi saremo in piazza sabato proprio per dire BASTA a chi, come Casapound, da anni inonda di odio e di violenza il dibattito pubblico e la vita politica del nostro Paese. A Roma, insieme a centinaia di altre persone, stiamo lavorando duro per garantire a tutti una piazza sicura, colorata, creativa e soprattutto antifascista. Non sarà un titolo di giornale a fermare il lavoro che fino ad oggi è stato portato avanti da persone che prima non si conoscevano e che si sono ritrovate vicine nei valori più alti della nostra Costituzione. Antifascisti sempre! Ci vediamo sabato!", conclude.

Leggi anche