Campionato Italiano Raid TT 2020Campionato Italiano Raid TT 2020

Coronavirus: Iwpa, -100% fatturato settore wedding

lavoro
AdnKronos
Roma, 4 mag. (Labitalia) - Una perdita quasi pari al 100% del fatturato 2020 del wedding business a livello globale che in Italia ha una filiera produttiva di circa 43 mila aziende e oltre 1 milione di occupati, partendo dagli artigiani per finire alle venue e ai wedding planners, passando per la moda sposi. Un intero sistema produttivo messo in ginocchio con una perdita stimata di 26 miliardi di euro. Sono questi gli effetti del Covid 19 rilevati dall'Iwpa, l’associazione internazionale dei wedding e travel planners, e che per fronteggiare la crisi del settore lancia una piattaforma B2B. Nuove possibilità di posizionamento, ma soprattutto una adeguata formazione per riprendere un mercato destinato a cambiare drasticamente. Il blocco, quasi totale dell’economia mondiale, costringe a ridisegnare i propri obiettivi, le priorità, e a cambiare il modo di agire ed interagire. Uno dei settori più colpiti, quello del turismo e del destination wedding, si riorganizza ed è già pronto a ripartire. La scossa viene da un’eccellenza internazionale, ma con natali tutti italiani, la Iwpa (International wedding and travel planners association), presieduta dal presidente Suita Carrano Bonadies e dal presidente del Chapter Usa Rob Mc Kee, che ha messo in campo la sua strategia associazionista per la crescita comune e di business among friends e business through Association. In attesa dei contributi che i vari stati stanzieranno per il settore, la Iwpa mette in campo idee e proprie risorse per far fronte alle conseguenze della pandemia che al momento si può riassumere con Iwpa, contando su una platea di circa 1000 operatori mondiali associati, divisi in 12 chapters, ha progettato l’innovativa piattaforma B2B www.weddingsmap.com dove tutti gli associati sono presenti con il proprio prodotto o servizio, selezionato e consolidato, da proporre e vendere.Particolare attenzione è stata data alla formazione dei professionisti del turismo e del wedding, per studiare nuove possibilità di posizionamento, in un mercato che è destinato a cambiare drasticamente. Il pacchetto formativo, disponibile in italiano, inglese, portoghese e cinese, spazia dal wedding planning all’event planning per grandi eventi, ai sistemi gds, fino ad arrivare alla tecnica del destination wedding. Importante, in questo ambito, la pubblicazione di Bianca Trusiani, responsabile delle relazioni istituzionali Iwpa, dal titolo 'Il manuale sul destination wedding', un tomo anche ad uso universitario che l’associazione ha voluto sia per il mercato italiano, sia per quello internazionale. La Iwpa Academy, oltre ad assicurare formazione continua agli associati, studia i dati e i trend del wedding tourism mondiale, supportata dalla collaborazione di Hong Kong wedding management association, Equality institute Usa, Li Ka Shing institute of the open university of Hong Kong, New York Institute ed altre realtà mondiali.

Leggi anche

SIDDURA