**Coronavirus: Mattarella, 'da Carabinieri assicurata vicinanza Stato'**

politica
AdnKronos
Roma, 5 giu. (Adnkronos) - "L’Arma dei Carabinieri, in questo periodo particolarmente difficile, è all’opera, unitamente alle altre amministrazioni pubbliche, per proteggere la salute degli italiani, bene messo a dura prova dalla diffusione di un’epidemia virale sconosciuta. La presenza dei Carabinieri in tutto il territorio e la loro tradizionale vocazione di vicinanza alle necessità della popolazione hanno visto l’Arma impegnata nelle più diverse attività, consegnando generi alimentari alle persone in difficoltà, trasportando medicinali e bombole di ossigeno, rendendosi disponibile in ogni modo per risolvere anche ordinarie necessità quotidiane divenute improvvisamente inaccessibili come l’assistenza agli anziani a domicilio fortemente limitati negli spostamenti. Una dedizione che ha confermato quel rapporto di naturale relazione e fiducia con la gente, garantendo la prossimità rassicurante dello Stato, solidarietà e concreta assistenza". Lo scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al comandante generale, Giovanni Nistri, in occasione del 206/mo anniversario di fondazione dell'Arma. "L’elevato numero di Carabinieri contagiati e quello dei caduti -prosegue il Capo dello Stato- rappresenta la testimonianza più diretta dello spirito di sacrificio delle donne e degli uomini dell’Arma in favore delle comunità ad essi affidate. A essi, così come a coloro che in ogni tempo hanno donato la vita alla Patria e ai loro familiari, che sostengono il sacrificio più grande, esprimo la più affettuosa vicinanza e la riconoscenza della Repubblica".

Leggi anche

SIDDURA