Supercross Olbia 2024Supercross Olbia 2024

**Cinema: addio all'attore Mike Henry, Tarzan degli anni '60**

spettacolo
AdnKronos
Los Angeles, 4 feb. - (Adnkronos) - Addio a Mike Henry, indimenticabile e iconico Tarzan del grande schermo degli anni '60. L'attore statunitense, con un passato di giocatore professionista di football, è morto lo scorso 8 gennaio al Saint Joseph Medical Center di Burbunk, in California, all'età di 84 anni, ma la famiglia, come ha reso noto "Variety", ha diffuso la notizia soltanto nella giornata di oggi. A causa di un grave colpo alla testa durante una partita Henry fu costretto al ritiro dalla squadra dei Los Angeles Rams (1961-64) e a convivere da allora con una encefalopatia traumatica cronica, poi degenerata nel morbo di Parkinson.Mike Henry è diventato un attore quando tra il 1966 e il '68 ha interpretato il re della giunga nella trilogia "Tarzan e il figlio della giungla", "Tarzan e il grande fiume" e "Tarzan nella valle dell'oro". Nel 1968 recitò il ruolo del sergente Kowalski in "Berretti verdi" di John Wayne. Tra i film successivi, in cui ha messo in mostra anche il suo possente fisico, figurano "Il pirata dell'aria", "Rio Lobo", "Number One", "Il cobra nero" e "Il bandito e la madama" con Burt Reynolds. Dai primi anni '70 Henry ha recitato soprattutto per il piccolo schermo, prendendo parte a telefilm di successo come "General Hospital", "Fantasilandia", "L'uomo da sei milioni di dollari", "Indirizzo permanente", "Lou Grant" e "Mash". Nel 1988 ha dovuto lasciare le scene per il progressivo avanzamento del morbo di Parkinson.

Leggi anche