Aleotti (Menarini): 'Molto soddisfatti dei risultati in oncologia'

cronaca
AdnKronos
Roma, 3 mar. (Adnkronos Salute) - “Siamo molto soddisfatti del momento che sta vivendo l’azienda che arriva, dopo decenni di investimenti nel settore dell’ oncologia. Una scommessa importante fatta nel periodo del Covid, in pieno lockdown, cioè l’acquisizione negli Usa di una azienda biofarmaceutica (Stemline, ndr) quotata al Nasdaq”. Lo ha detto Lucia Aleotti, membro del board di Menarini, nel corso della presentazione dei dati 2022 del gruppo farmaceutico in un incontro con la stampa. “Oggi - continua Aleotti - le nostre squadre negli Usa stanno lanciando un farmaco approvato dalla Fda (Agenzia del farmaco americana, Ndr) con procedura accelerata e indicato per le donne con un particolare tipo di tumore al seno estremamente refrattario, un farmaco (elacestrant, nome commerciale Orserdu*, Ndr) con un contenuto scientifico e terapeutico estremamente importante”.“L’azienda - ricorda l’azionista nel Cda di Menarini - ha una filosofia di crescita, basata sul criterio del passo sempre della lunghezza della gamba. Siamo soddisfatti - riflette - Oggi possiamo guardare” al futuro “in maniera estremamente ottimistica e considerare che, al di là degli sviluppi negli Usa, c’è crescita anche nel resto del mondo, in particolare in Asia, nonostante le molte circostanze avverse. Questo - chiosa Aleotti - è un elemento che conferma come sia la qualità dei nostri farmaci, sia la qualità delle nostre persone, ma anche l’attenzione al paziente - sempre al centro del nostro operato - siano fondamentali per lo sviluppo dell’azienda”.

Leggi anche