Golfo Aranci, il"Figari in Blue" decolla
Jazz con la Swingtime OrKestra

Guarda le FOTO in fondo all'articolo
di Davide Mosca


GOLFO ARANCI. Il nuovo lungomare, le vele create dallo scultore Pinuccio Sciola e il rumore del mare a pochi passi sono stati la cornice perfetta del terzo appuntamento con il festival Jazz "Figari in Blue". Per la prima volta Golfo Aranci ha la sua rassegna musicale e la Swingtime Orkestra ha trascinato il pubblico presente accopagnandolo in un viaggio musicale all'interno di storici successi dello swing, del jazz e del blues. My Babe Just Care For Me, Fly Me To The Moon, Georgia On My Mind, All Of Me sono solo alcuni dei bellissimi standard americani che gli otto elementi della band hanno interpretato con esperienza, tecnica e presenza scenica. Antonello Staffa alla voce e tromba, ha guidato da vero leader il gruppo supportato magnificamente alla sezione ritmica da Roberto Pitzoi alla batteria e cori e Antonello Musso al contrabasso. Impeccabili gli assoli e l'accompagnamento ritmico della chitarra di Carlo Durzu. Al pianoforte, Massimo Comi, ha creato il giusto tappeto sonoro per l'atterraggio della band. A mettere benzina al motore del complesso, i fiati condotti dal Maestro di Berchidda Antonio Meloni, supportato da Daniele Ricciu al sax e Luca Lanza alla tromba.


 Il pubblico presente ha ballato tutta la sera e in particolare i turisti americani presenti si sono scatenati sulle note di Eri Piccola così di Fred Buscaglione e Tu Vuò Fà L'Americano di Renato Carosone. Applausi scroscianti per il finale della band e appuntamento al prossimo mercoledì con due ospiti d'eccezione Umberto Fiorentino e Fabio Zeppetella. Il festival Figari in Blue è stato fortemente voluto dal sindaco Giuseppe Fasolino e dall'amministrazione comunale con l'intenzione di completare l'offerta di musica e relax rivolta sia ai propri cittadini sia ai numerosi turisti. Il programma attraverserà tutta l'estate fino a settembre. Il 10 luglio come annunciato ci sarà Umberto Fiorentino con Fabio Zeppetella, il 17 il trio di Marcello Zappareddu. Il 24 Rotyslav Prachun con Pina Muroni, il 31 luglio il duo di Francesco Piu, il 7 agosto Superfusion Quintet, il 21 agosto Que Viva Carlos Band, il 18 agosto Summerchiara Trio, il 4 settembre il Quartetto D'Archi Rossini. La direzione artistica del festival è affidata ad Alfideo Farina dell'Associazione "Stardust" mentre il main sponsor degli eventi è Meridiana che provvederà agli spostamenti degli artisti dalla penisola.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA