Golfo Aranci

Isole Piana, Cavalli e Reulino
L'AMP Tavolara acquisisce i 3 isolotti


OLBIA. Le isole Piana, Cavalli e Reulino sono state cedute dalla Regione in concessione ad uso gratuito al Consorzio di Gestione dell’Area Marina Protetta di Tavolara - Punta Coda Cavallo. La richiesta di cessione era stata inoltrata alla Regione, proprietaria delle isole nel 201. La straordinaria ricchezza di questi luoghi, tanto affascinati quanto abbandonati e in balia del turismo selvaggio, ha incoraggiato l’ente gestore dell’AMP di Tavolara ad inoltrare la richiesta di concessione ad uso gratuito delle tre isole che si trovano all’interno dell’area di competenza dell’Area Marina e che risultano essere perfettamente integrabili nei piani di gestione e conservazione che l’ente pone in atto dal 2004. Numerosi sono stati poi gli studi preliminari effettuati sui tre isolotti che hanno evidenziato la presenza di specie endemiche, animali e vegetali, rare e in via di estinzione nonché una geomorfologia caratterizzata da graniti sedimentari quaternari, tipici della costa gallurese. L’esperienza dell’ente gestore dell’area marina di Tavolara nel campo della conservazione ed educazione ambientale permetterà di avviare un programma dettagliato e complessivo per la riqualificazione e la valorizzazione di queste piccole isole, patrimonio straordinario del territorio gallurese.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA