Silk Biomaterials vince a Sassari
Il premio innovazione per la medicina rigenerativa

OLBIA. La start up innovativa  vincitrice del Premio Nazionale per l'Innovazione 2014 è "Silk biomaterials" (settore Life Sciences) proveniente dalla competizione regionale Start Cup Milano Lombardia. L'idea imprenditoriale, che ha convinto i giudici riuniti al Teatro Verdi di Sassari per la XII edizione del PNI, si propone di sviluppare dispositivi medici impiantabili per il mercato della medicina rigenerativa, grazie a una nuova tecnologia in grado di unire elementi micro- e nano- fibrosi realizzati in seta. Silk Biomaterials si ha vinto la coppa dei campioni PNI.
Le altre tre idee, che come "Silk Biomaterials" si sono aggiudicate 25mila euro ciascuna, sono Fermo!Point (settore ICT), Diptera (Agrifood Cleantech) e Smart Patch (Industrial).

Fermo!Point dalla Start Cup Milano Lombardia. L'idea imprenditoriale, tramite una rete di negozi e attività commerciali,  mira a semplificare l'universo degli acquisti on line, permettendo agli acquirenti di scegliere luogo e ora del ritiro riducendo, al contempo, procedure e costi per i venditori.

Diptera dalla Start Cup Puglia. L'impresa produrrà ingredienti per mangimi e mangimi compositi a base di insetti nutriti con gli scarti del settore agro-alimentare, da usare in alternativa ai mangimi a base di pesce.

Smart Patch dalla Start Cup Piemonte - Valle d'Aosta. Questa start up intende produrre e commercializzare un innovativo sistema di monitoraggio low cost per strutture critiche, in grado di controllare in tempo reale e in remoto lo stato di salute di costruzioni e infrastrutture.

La giuria che ha assegnato i premi è composta da esperti provenienti dal mondo imprenditoriale, finanziario e accademico: Francesco Profumo, già ministro e presidente di IREN; Andrea Mezzadri, Università Cattolica di Milano; Felice Fulvio Faraci, Telecom; Gianluca Dettori, dPixel; Giusy Cannone, Italian Angels for Growth; Giusy Stanziola, UniCredit; Luca Canepa, IBAN; Mario Carlo Ferrario, AIFI; Nicola Redi, Vertis SGR; Paola Garibotti, UniCredit; Alessandro Trudda, Ivitalia; Davide Turco, Atlante Ventures; Lorenzo Prandella, Zcube; Alfonso Cantarella, Fond. Cassa di Risparmio Salernitana; Antonello Saccomanno, AIFO; Goffredo Freddi, Fond. MSD; Luigi Capuzzi, R&D Novamont; Andrea Ceci, CRIT; Raffaella Ghizzoni, Siemens; Daniele Pagani, Microsoft; Achille Coppola, Consiglio Nazionale Commercialisti.

I premi speciali sono stati così assegnati: 

Premio Fondazione Onlus Gabriele Bacchiddu 
Gel-Oil
produzione e commercializzazione di salse per condimento a base di olio extravergine di oliva, aventi la consistenza di un gel, arricchite e funzionalizzate con aromi del Mediterraneo.
StartCup Calabria

Premio UniCredit Start Lab
SmartPatch
Innovativo sistema di monitoraggio low-cost per controllare in real-time e in remoto lo stato di salute di costruzioni e infrastrutture. Guido Maisto del Politecnico di Torino ha fatto una riflessione sulla necessità fondamentare di  monitorare alcune strutture, ad esempio gli istituti scolastici.
StartCup Piemonte Valle d'Aosta

Premio Franci@Innovazione 
SCENT
Probiomedica
DrinkCupWaterWells
caresilk 
EnvironmentalTechnologies
iNano

È stata poi assegnata una menzione per il miglior progetto di “Innovazione Sociale”, definita in base ai relativi criteri espressi dalla normativa per le Startup Innovative. L'Ambasciata Britannica con il sostegno della Fondazione CaRiSal ha assegnato il premio a Probiomedica.

Main sponsor del Premio Nazionale per l'Innovazione 2014 è IREN S.p.A., che mette a disposizione l'Intero premio destinato al gruppo vincitore del Premio Iren Agrifood-Cleantech.
Alla premiazione hanno partecipato, oltre al conduttore della serata e Digital Champion Riccardo Luna, il Magnifico Rettore dell'Università di Sassari Massimo Carpinelli, il presidente di PNI Cube Marco Cantamessa, il Sindaco di Sassari Nicola Sanna, il presidente della Camera di Commercio Gavino Sini, il vice presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria Francesco Ferri.
La manifestazione si è conclusa con il concerto di Paolo Fresu e Devil Quartet.
Il PNI 2014 è organizzato dall'Università di Sassari e dall'associazione PNI Cube in collaborazione con Comune di Sassari, Camera di Commercio e Confindustria del Nord Sardegna.
Tutte le informazioni, il programma, il dettaglio delle idee in gara e dei premi sono pubblicate sul sito  HYPERLINK "http://www.pnisassari.it" www.pnisassari.it

Molte immagini della serata sono disponibili su Facebook nella pagina pnisassari, su twitter (#pni_2014) e su instagram (@pni_sassari). 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA