Festa del calamaro a Porto Rotondo
Tradizioni culinarie e arti marinare

Porto Rotondo saluta la stagione estiva con un grande appuntamento dedicato alla cultura del mare, alla buona cucina e alla tradizione. Torna, dal 29 Ottobre al 1 Novembre 2016, l’attesissima “Festa del Calamaro”.
L’evento è organizzato dal Centro Commerciale Naturale Consorzio in. Porto Rotondo in collaborazione con il Comune di Olbia – Assessorato al Turismo, la Confcommercio e il sostegno del Consorzio di Porto Rotondo e della Fondazione di Porto Rotondo.
“Questa è la tradizionale festa con la quale i portorotondini salutano la bella stagione – dichiara Ilaria Cruciani, Presidente del CCN Consorzio in. Porto Rotondo -. Si tratta di un momento di incontro per tutti, nonché un’occasione per tornare sulla nostra isola dopo le vacanze estive. Gli operatori, contestualmente, hanno anche l’opportunità di destagionalizzare, mostrando a tutti come la voglia di fare impresa e la promozione del territorio possano accendere i riflettori sul nostro amato borgo”.
La Festa del Calamaro durerà per ben quattro giorni, coinvolgerà i ristoranti di Porto Rotondo e animerà il borgo con la sua allegria e spensieratezza. L’evento parte sabato 29 Ottobre in Piazza Quadra con il Laboratorio di Pittura e Cartapesta tenuto dalla grandissima artista Giannella Monaco, meglio conosciuta come GioMo; sempre in Piazza Quadra ecco il Torneo di Burraco. La festa proseguirà domenica 30 Ottobre. Durante la mattina, in Piazza Quadra, si svolgerà il Laboratorio Mani in Pasta a cura dell’Associazione Mediterrarte; dopo pranzo nella Marina di Porto Rotondo fronte Yacht Club si svolgeranno la “Gara semiseria di kayak” e la “Gara dei chiattini olbiesi”. Alle ore 15, in Piazza Quadra, la finale del Torneo di Burraco con le premiazioni e alla Marina di Porto Rotondo la partenza della Pesca al Calamaro con successiva Pesa e Premiazione.
Lunedì 31, spazio alla Caccia al Tesoro di Halloween dedicata ai bambini: evento realizzato da Monica Viglioli e GioMo insieme a Mediterrarte. Per tutti i bambini ci sarà il Truccabimbo e tanti dolcetti (e scherzetti). A rendere la festa ancora più bella ci sarà la mostra mercato degli artigiani. L’evento si chiuderà il primo novembre con la Degustazione del Calamaro nei ristoranti di Porto Rotondo. Si chiude la quattro giorni con Josè Vargas e la Festa Cubana.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA