Il presidente dell'Olbia Calcio commenta il momento negativo dei bianchi

OLBIA. All'indomani della sconfitta con la Viterbese, il presidente dei bianchi Alessandro Marino ha voluto commentare il recente momento negativo della squadra alla luce dell'ottima prestazione offerta ieri e di una fine del 2017 che può regalare ancora tante soddisfazioni.
"Bisogna essere coerenti e se si crede, come io sono convinto, che la prestazione sia alla base del raggiungimento dei risultati, non posso rimproverare nulla ai ragazzi e allo staff per il risultato della partita di Viterbo dove abbiamo pagato a caro prezzo estemporanei episodi sfavorevoli. Ho visto una squadra compatta, aggressiva e decisa nonostante il campo indecoroso per la categoria.
Detto ciò è evidente che sia necessario tornare a vincere al più presto e dobbiamo farlo a partire già da domenica prossima. Dopo aver vissuto quasi un intero girone ritengo che questa squadra abbia nelle corde qualcosa di più dell’obiettivo stagionale della salvezza ma deve aumentare la propria autostima e non abbassare mai la guardia. Dobbiamo approcciare la partita con il Monza come se fosse una finale perché i tre punti ci mancano da troppo tempo e una vittoria ci consentirebbe di chiudere il girone d'andata in bellezza.

Domenica vorrei vedere un Nespoli gremito in ogni ordine di posto e sono pronto a fare uno sforzo economico per fare in modo che il nostro stadio torni a ricreare magia e atmosfera. I miei collaboratori stanno studiando un’iniziativa in tal senso che verrà annunciata nelle prossime ore."ˆ


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA