Domenica Remata del Cuore a Olbia per Casa Silvia

OLBIA. I rematori della Lega navale di Olbia ci metteranno i muscoli. Gli chef dell’associazione Cuochi di Gallura l’arte culinaria. Il mix si fonderà questa domenica per dare vita alla quinta “Remata del cuore”. L’iniziativa sportiva si svolgerà dalle 11 nello spazio di mare del Porto Romano. Con una nuova formula inventata dagli organizzatori per rendere più divertente lo spettacolo sul mare. In acqua non scenderanno le tradizionali squadre. Sabato pomeriggio, i rematori dei vari team partecipanti saranno estratti a sorte e andranno così a comporre le nuove e originali formazioni in gara che si sfideranno domenica. Anche i timonieri saranno assegnati in base al caso. Subito dopo la gara, che sarà raccontata in diretta dallo speaker Tommy Rossi, pubblico e atleti si sposteranno nella sede della Lega navale, all’Isola Bianca, per la premiazione e il pranzo del cuore.

Al prezzo di dieci euro si potrà degustare un menù che comprende un primo, un secondo e una bibita. Ogni ticket pasto darà diritto a partecipare alla lotteria con l’estrazione finale di un quadro del valore di mille euro messo in palio dalla Lega. L’intero ricavato andrà a Casa Silvia, l’associazione di volontari che offre assistenza e alloggio ai pazienti e alle famiglie che devono recarsi all’ospedale per visite mediche. Un’opera preziosa che viene svolta nella sede di via Bazzoni Sircana. L’associazione è nata nel 1997 per volontà di Maria Antonietta Scanu, dopo la morte della figlia a causa di una leucemia. L’idea era dare ospitalità alle famiglie e ai pazienti che hanno bisogno di cure ospedaliere. Casa Silvia viene incontro a chi deve viaggiare mettendo a disposizione le sue camere con servizi, soggiorno e sale comuni.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS