Federalberghi interviene sul caso Air Italy: "La compagnia rispetti la Costituzione Italiana"

OLBIA. Federalberghi Sardegna si appella alla costuzione. Sottopone all'attenzione dei vertici Air Italy l'articolo 41 proponendogli anche la versione tradotta. La Federazione denuncia i gravi danni per l'assenza e l'incertezza di poter programmare la stagione in arrivo. Ecco il comunicaot nella sua forma integrale.

"*Article 41

Private economic enterprise shall be free.

It may not be carried out against the common good or in such a manner that could damage safe- ty, liberty and human dignity.

The law shall provide for appropriate pro- grammes and controls so that public and pri- vate-sector economic activity may be oriented and co-ordinated for social purposes.

 

“Abbiamo riportato la traduzione in inglese dell’Art. 41 della Costituzione Italiana, nella speranza che i vertici della compagnia, riescano a comprendere almeno su quali principi si fonda la società in cui si sono trovati - loro malgrado - a lavorare e che dovrebbero iniziare a rispettare. Da mesi infatti il nostro settore subisce un danno dovuto all’assenza e all’incertezza sui voli per tutta la stagione estiva”, così Federalberghi Sardegna punta il dito contro la compagnia aerea sempre più lontana all’Isola. E’ impossibile infatti prenotare un volo Linate - Olbia e Roma - Olbia dal 31 marzo al 17 aprile.

 

 “La compagnia aerea Air Italy sta provocando un danno economico e sociale agli operatori turistici di una rilevante area geografica della Sardegna, che hanno necessità di avere immediata certezza di poter prenotare per i loro clienti i voli fra Milano, Roma e l’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda”, ha detto Paolo Manca, presidente di Federalberghi Sardegna che ha aggiunto che “Air Italy è libera di fare le proprie scelte economiche, ma la nostra Carta all’art.41 afferma che non puó svolgere le proprie attività in contrasto con l’utilità sociale o in modo di recare danno.

 

 

Contrariamente a quanto avvenuto in passato, quando i vertici della compagnia partecipavano attivamente all’economia turistica di questa regione e forse anche grazie alla loro cultura manageriale e alla conoscenza della lingua italiana, ne comprendevano il peso economico e sociale, da mesi restano impassibili alla richiesta di tutti gli operatori economici di poter prenotare i voli dal 31 marzo 2019, in coincidenza con il periodo dell’anno nel quale le strutture ricettive aprono le porte ai clienti. L’incertezza in occasione dei bandi di gara c’e sempre stata, ma mai prima d’ora la ex Meridiana si era rifiutata di mettere i voli in vendita”.

 

Secondo Federalberghi Sardegna “la Compagnia deve prendere un’immediata decisione: rispetti la Costituzione italiana o lasci liberi altri di volare al suo posto. Sta creando un danno economico molto rilevante e questo, secondo la Costituzione Italiana, non lo può fare”

*

art. 41

L'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.
La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali".

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche