Gran finale del carnevale arzachenese, ecco com'è andata

OLBIA. Arzachena ha salutato l’edizione 2019 del carnevale con il tradizionale gran finale sul mare del borgo di Cannigione. Oltre 1000 figuranti, 11 tra carri e macchine allegorici e 7 gruppi mascherati hanno animato la festa dalle 14.30 alle 20.00 di domenica 10 marzo davanti a un pubblico di migliaia di persone. Il Carnevale Arzachenese è stato organizzato dal comitato Chissi di Lu Carrasciali con patrocinio e finanziamento del Comune di Arzachena. L’evento si è concluso con la proclamazione dei vincitori dei concorsi per il miglior carro, conquistato da Il Grinch; il miglior gruppo mascherato, vinto da Li Parabattuli; miglior costume, assegnato ad Up; migliore coreografia, aggiudicato a Joker e Suicide squad; migliore macchina vinto da Stagioni e Natura. La menzione speciale è andata alla coppia Mary Poppins e Spazzacamino. Queste le preferenze espresse dalla giuria formata dal pittore Bob Marongiu, dall’ingegnere Manuel Marotto e dall’insegnante di danza Nathalie Chiodino.

Il programma ha preso il via lo scorso 28 febbraio e ha proposto gli appuntamenti più amati dagli arzachenesi di ogni età come la degustazione delle ricette tipiche Fai e Laldu e Li frisgioli, la musica per adulti e ragazzi, l’animazione per bambini con le mascotte dei cartoni animati e, ovviamente, le tre sfilate dei carri allegorici.

<L’ampia partecipazione del pubblico ha premiato l’impegno del comitato e di un migliaio di ragazzi coinvolti nel corteo mascherato – dice Valentina Geromino, delegata alla Cultura e Spettacolo del Comune di Arzachena -. In linea generale, l’evento si è svolto in un clima sereno grazie anche all’attenzione al tema della sicurezza che ha assorbito gran parte delle energie e del budget a disposizione. Un particolare ringraziamento agli organizzatori e ai professionisti incaricati con l’augurio che la manifestazione cresca sempre di più anno dopo anno>.

Questo carnevale è stato caratterizzato per la prima volta da una particolare attenzione all’ambiente. <Abbiamo accolto con favore l’iniziativa dell’associazione Velapuliamo, con cui collaboriamo in tante iniziative volte alla pulizia dei litorali -  spiega il sindaco Roberto Ragnedda -. L’invito ai cittadini di non disperdere plastica nell’ambiente, soprattutto vicino al mare, vale a carnevale e in ogni periodo dell’anno>.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA MAÌA