Stasera Notte Bianca dell'Archeologia

OLBIA. Dopo il grande successo dello scorso anno, torna protagonista dell’estate in Costa Smeralda la Notte Bianca dell’Archeologia, Sabato 6 Luglio dalle 21 alle 24, eccezionalmente aperti al pubblico con ingresso gratuito i siti archeologici del territorio di Arzachena si mostreranno ai visitatori con una veste luminosa completamente nuova. L’evento organizzato da Deamater e AMA è inserito dall’Amministrazione Comunale nel calendario dell’Arzachena Summer Festival 2019 ed è realizzato in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Culturali di Sassari e Nuoro e alla GE.SE.CO Arzachena, che cura la gestione dei siti e le Visite guidate.
Il Nuraghe Albucciu, il Nuraghe La Prisgiona, la Tomba dei Giganti di Coddu 'Ecchju potranno essere visitati con l'accompagnamento di guide esperte per un inedito racconto che prende il via dopo il tramonto.
 
La Notte Bianca dell’Archeologia è il tentativo di elaborazione di un nuovo approccio emozionale allo studio della storia millenaria della nostra Isola. L’invito è quello di riscoprire le strutture e gli spazi dei nostri antenati attivando strumenti di indagine sensoriale inediti ed empatici, propri di chi abita la notte. L’evento avrà inizio alle ore 19 nel giardino dell’AMA Auditorium Multidisciplinare Arzachena, che sarà lo snodo centrale della manifestazione dove si aprirà la serata insieme a tanti ospiti, con incontri, presentazioni di libri, book shop e laboratori archeologici per bambini.
 
Sempre nel giardino dell’ AMA verrà allestito l’info point da cui partirà il servizio navetta gratuito che dall’AMA Auditorium Multidisciplinare Arzachena in Viale Paolo Dettori accompagnerà i visitatori ai siti archeologici. Sono previste diverse corse dalle ore 21 alle ore 23:30. In allegato il programma, locandina e un immagine della prima edizione
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS