Grande successo per Schermare 2019, a trionfare la campionessa mondiale Marta Ferrari

OLBIA. E’ appena andata in archivio l’edizione di Schermare 2019 a Oristano. Rimarranno indelebili i ricordi e le emozioni di una manifestazione che ha lasciato il segno. I grandi campioni della scherma mondiale si sono sfidati nelle due piazze principali di Oristano, piazza Roma e Piazza Eleonora per la seconda edizione dell'evento. A trionfare la campionessa del mondo militare, Marta Ferrari, che ha sconfitto la campionessa europea e di Francia, Aurianne Mallo, che già nell’edizione del 2018 si era imposta. Tra gli uomini grande prestazione di Arthur Philippe che ha battuto Lilian Nguefack per 10-9. Nella gara a squadre, dove hanno gareggiato per l’Italia quattro spadaccini, due uomini e due donne gli azzurri si sono imposti con un punteggio di 20-19.

Spettacolare anche il combattimento di scherma storica-medioevale che è stato curato della Compagnia d’Armi Mediovale di Sanluri. Ad organizzare l’evento il Circolo Scherma Oristano con il patrocinio della Regione, del comune di Oristano, della Fondazione di Sardegna, del Coni, della Federazione Italiana Scherma, della Pro Loco di Oristano e del Coni.

L’evento rientrava nel programma ufficiale di Oristano Città europea dello sport. Nell’occasione si sono svolti anche i campionati provinciali e regionali di scherma Uisp con Isabella Fuccaro che ha conquistato il titolo Uisp di spada, Alessandro Loiotile dell’Accademia Athos di Cagliari che si è imposto nel titolo provinciale maschile, Karina Spooner del Circolo Scherma Oristano, che ha strappato l’altro titolo provinciale e Matteo Cadeddu che ha vinto il provinciale maschile.

 

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS