Dichiarazione stato di emergenza climatica e ambientale, Arzachena prima in Sardegna ad aderire

OLBIA. Giovedì 26 settembre 2019, alle ore 10.30,  si terrà il Consiglio comunale aperto convocato dal presidente del consiglio, Rino Cudoni, nell’aula consiliare in piazza Antonio Segni.  All’ordine del giorno è prevista la discussione sulla “DEC - Dichiarazione dello stato di emergenza climatica e ambientale”. L’iniziativa è parte della Global #Weekforfuture che mobilita studenti, associazioni e volontari con incontri, flash mob, scioperi e manifestazioni organizzati dal 20 al 27 settembre 2019 in tutto il mondo allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulla gravità dei cambiamenti climatici in atto.
La massima assemblea cittadina di Arzachena è la prima in Sardegna, e tra le poche in Italia, ad accogliere la richiesta di “Dichiarazione dello stato di emergenza climatica e ambientale” degli attivisti del movimento Fridays for Future e a impegnarsi con azioni concrete e sostenibili che saranno illustrate durante la seduta.

L’incontro sarà trasmesso in diretta sul sito www.comunearzachena.it e sulla pagina Facebook Amministrazione Comunale di Arzachena.
Inoltre, alcune scuole di Arzachena hanno comunicato l’adesione allo Sciopero Globale per il futuro indetto per il 27 settembre 2019. In attesa di un cortese riscontro, porgo i nostri più
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche

SIDDURA TÌROS