Riapre via dell'Unità d'Italia a Olbia in entrambe le direzioni

OLBIA. «Siamo Felici di comunicare ai nostri concittadini che è stata riaperta via dell’Unità d’Italia, uno degli snodi più trafficati della città perché collega tra loro vie ad alta intensità di percorrenza, ovvero via Vittorio Veneto e la rotatoria S’Artiglieria – afferma il sindaco Settimo Nizzi - .I lavori di smaltimento delle acque meteoriche si sono prolungati per una serie di cause non prevedibili al momento dell’apertura del cantiere che, in effetti, non è ancora concluso».

Il tratto di strada è aperto in entrambe le corsie di marcia, con limitazioni della velocità, divieto di transito dei mezzi con massa superiore alle 3,5 tonnellate, inclusi i mezzi pubblici. Al momento il divieto di transito è esteso i pedoni. Dette limitazioni sono volte a tutelare la sicurezza di quanti percorrono il tratto interessato.

Il ritardo nell’esecuzione dei lavori è dovuto a diversi fattori. Durante gli scavi presso la Rotonda S’Artiglieria si è riscontrato che la condotta fognaria preesistente era stata danneggiata negli anni ’90, nel corso della realizzazione delle fondazioni su palo per la costruzione dei muri di contenimento della sede stradale. Tale circostanza ha causato un notevole sversamento di liquami all’interno degli scavi oggetto dei lavori ed anche la necessità di ripristinare la condotta fognaria danneggiata. Inoltre, si è dovuto attendere da parte dell’autorità militare competente il collaudo e il successivo parere favorevole riguardo la bonifica bellica profonda. È stato anche necessario procedere alla risoluzione di alcune interferenze legate ai sottoservizi esistenti.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche