Un 39enne arrestato per furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

OLBIA. Nella serata di ieri,  la Polizia di Stato di Sassari, ha tratto in arresto un 39enne, sassarese, per tentato furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.  Gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Sassari, durante un servizio di controllo del territorio, su segnalazione al 113, sono intervenuti nella zona industriale, presso una nota rivendita commerciale, per un tentato furto.
Infatti il personale addetto alla sicurezza, aveva fermato un uomo con della merce non pagata.

I poliziotti intervenuti hanno constatato che il 39enne, dopo aver danneggiato i dispositivi di antitaccheggio, aveva sottratto un paio di scarpe dal valore di 60 euro. Il ragazzo, inizialmente collaborativo, ha successivamente minacciato e colpito con un calcio uno degli operatori di polizia, procurandogli lievi lesioni.
Accompagnato in Questura in stato di arresto, il giovane, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’ A.G., è stato accompagnato presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.         Nell’odierna mattinata il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di firma.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche