Basket Champions League, stasera in campo la Dinamo a porte chiuse

OLBIA. La Dinamo Banco di Sardegna si prepara a calcare il parquet del Pabellon Coliseum di Burgos nel secondo impegno fuori casa consecutivo. Alle 20.30, Devecchi e compagni affronteranno San Pablo Burgos in una sfida da do or die: dopo la sconfitta rimediata in casa all’andata l’imperativo per i biancoverdi è espugnare il palazzetto spagnolo e allungare la serie alla bella in casa. La sfida, come deciso poche ore fa dalle autorità spagnole, si disputerà a porte chiuse per l’emergenza Covid-19: i sassaresi giocheranno la seconda sfida consecutiva senza pubblico, dopo l’anticipo di campionato contro la Virtus Roma di sabato scorso.
 “L’approccio sarà fondamentale, non possiamo sbagliare _ha sottolineato l’ultimo arrivato in casa Dinamo Jaime Smith_: la partita di andata ci deve servire da lezione. Ho trovato un grande gruppo, sono sicuro che possiamo fare molto bene: possiamo crescere e la chiave sarà sicuramente un miglioramento in difesa”.
San Pablo Burgos. Club situato nella comunità autonoma di Castiglia e Leon, in Spagna è stato fondato nel 2015, dalle ceneri del Tizona Burgos. La compagine spagnola allenata da coach Joan Penarroya ha tra le sue file l’ex Capo d’Orlando e Avellino Bruno Fitipaldo, che viaggia a una media di 4.7 assist ai compagni, mentre i principali terminali offensivi sono Vitor Benite (13.5 pt, 12.1 ef) ed Earl Clark (11.9 pt, 5.3 rb). Attenzione all’ex Badalone Thaddus McFadden, che scrive una media di 10.4 punti e 3.4 assist a partita, e al centro Augusto Lima, ex Real Madrid. Gli spagnoli hanno chiuso la regular season del gruppo B con 8 vittorie e 6 sconfitte, per 22 punti totali, e in Liga ACB sono decimi con 11 vittorie e 11 sconfitte.

Game 2, le curiosità. Burgos ha vinto sei delle sette partite disputate in casa in questa stagione di BCL, tre delle quali con un margine di oltre 16 punti; gli spagnoli hanno scritto una media 91.6 punti in casa e finora solo l’Hapoel Gerusalemme ha fatto meglio (94.6). La Dinamo Sassari ha vinto cinque delle ultime sei sfide in trasferta dopo averne vinto solo quattro fuori casa nelle precedenti stagioni continentali. Il Banco non ha mai battuto una squadra spagnola nelle mura amiche ma ha vinto entrambe le partite disputate in Spagna. La panchina di Burgos ha complessivamente una media di 41.1 punti a partita, la più alta tra tutte le squadra, ben 14.6 punti in più della Dinamo, che invece mette a segno 26.5 punti con i suoi uomini in panchina. Sassari ha vinto sei partite finite punto a punto (con un margine di 5 o meno lunghezze), più di tutte le altre squadre in questa stagione: quattro di queste sei sono vittorie arrivate in trasferta. San Pablo ha conquistato il 37.2% di rimbalzi offensivi, la percentuale più alta in questa voce tra tutte le squadre della BCL. Vito Benite ha scritto una media di 24 punti nelle ultime due partite da titolare, dopo aver registrato 5.5 ppg nelle precedenti apparizioni in coppa partendo in quintetto; nella sfida di andata ha segnato 30 punti, il suo career high in coppa. Dwayne Evans nelle ultime due gare di BCL ha registrato una media di 7.5 punti a partita fuori casa, dopo aver segnato 21.8 punti nelle prime cinque trasferte nella competizione; Wayne ha segnato 15 punti nella sfida di andata del Round of 16 ma non è andato in doppia doppia consecutiva in nessuna partita nel 2020.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA