Golfo Aranci

La Guardia di Finanza al Rally Italia Sardegna

OLBIA. Come di consueto, anche quest’anno la Guardia di Finanza sarà presente, con un suo spazio espositivo, al prestigioso evento mondiale “Rally Italia Sardegna 2020” in programma dall’8 all’11 di ottobre.  L’importante gara, composta di varie tappe in diverse zone della provincia sassarese, ha mantenuto, anche per il 2020, la propria sede ad Alghero, dove è stato allestito il villaggio stand nei pressi della banchina Dogana, all’interno del quale il Corpo ha predisposto un proprio spazio espositivo.
Presso lo stand organizzato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Sassari, i visitatori, nel rispetto delle norme governative in materia di contenimento del rischio epidemiologico da COVID-19, potranno ricevere informazioni riguardo ai compiti istituzionali del Corpo nell’ambito delle proprie attività di polizia economico-finanziaria, alle modalità di arruolamento concorsuale per le varie categorie del Corpo. Sarà presente anche una delle unità cinofile in servizio nella provincia di Sassari impegnata nel contrasto ai traffici di sostanze stupefacenti presso i porti e gli aeroporti del Nord Sardegna.
È poi schierata, nelle acque antistanti la banchina, un’unità navale della Sezione Operativa Navale di Alghero – il Guardacoste classe “Bigliani” VI da 95 tonnellate, della lunghezza di 27 metri, capace di raggiungere una velocità massima di 43 nodi, impegnata nei compiti di polizia del mare.

Al fine di conferire il dovuto lustro all’evento, presso lo spazio espositivo in uso alla Guardia di Finanza, è presente altresì, un veicolo d’epoca proveniente dal Museo Storico del Corpo con sede a Roma, una Fiat Balilla 508, in uso alla Regia Guardia di Finanza nel corso degli anni ’30.
Il mezzo, completamente restaurato, veniva utilizzato per l’espletamento dei principali compiti assegnati alla Guardia di Finanza di quel periodo, in particolare nei servizi anticontrabbando, vigilanza e repressione delle frodi in materia doganale.
Nel corso dell’evento, i militari dei vari Reparti dipendenti dal Comando Provinciale di Sassari provvederanno, inoltre, a concorrere nel servizio di ordine pubblico presso le varie tappe della gara automobilistica, sia via terra, mediante proprie pattuglie automontate, sia via mare (nelle acque antistanti l’Argentiera e Alghero), con l’ausilio dei mezzi navali del Reparto Operativo Aeronavale di Cagliari.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione