Riparte l'attività di ricovero del reparto di otorinolaringoiatria di Tempio Pausania

OLBIA. Riprende da questo pomeriggio l’attività di ricovero del reparto di Otorinolaringoiatria dell’ospedale Paolo Dettori di Tempio Pausania. In queste ore, inoltre, viene incrementata l’attività di ricovero del reparto di Medicina.
A causa di un cluster di infezione Covid nel reparto di Medicina registrato nell’ospedale tempiese lo scorso 9 gennaio, l’attività di ricovero era stata sospesa e i pazienti messi in isolamento e, quelli positivi, trasferiti in Ospedali Covid. Con la conclusione delle operazioni di sanificazione e biodecontaminazione dei locali, il 20 gennaio scorso si e’ proceduto ad una graduale ripresa delle attività di ricovero che, in queste ore, con il rientro in servizio del personale, viene ulteriormente potenziata.

Unità operativa che può contare ora su un nuovo professionista: da ieri pomeriggio, infatti, nel reparto di Medicina ha preso servizio un nuovo medico che, al momento della firma del contratto, ha scelto Tempio Pausania quale sede lavorativa. Dalle 14 di questo pomeriggio viene inoltre ripresa l’attività di ricovero del reparto di Otorinolaringoiatria.

“Come Assl”, spiega il commissario Franco Logias, “Così come da impegno assunto negli scorsi giorni con la popolazione e i rappresentanti del territorio, in accordo con il Dipartimento di Prevenzione e il Distretto, stiamo lavorando per riattivare quanto prima la Commissione invalidi civili del distretto tempiese. Abbiamo inoltre avviato le pratiche per potenziare alcune branche di specialistica ambulatoriale, quale geriatria, dermatologia, neurologia, endocrinologia  e odontoiatria”.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione