Ad Arzachena conferito il primo "De.co" all'azienda agricola Ociu e Meli

OLBIA. L’iscrizione numero 1 al registro dei prodotti a marchio De.co - denominazione di origine comunale è stata ufficializzata. La commissione esaminatrice ha approvato il prodotto della azienda agricola Ociu e Meli di Gian Luca Marras come meritevole del logo che riconosce il legame col territorio, la qualità dei metodi di produzione e ne garantisce la specificità. Il regolamento per l’attribuzione del marchio De.Co è stato approvato nel 2019 dal consiglio comunale e proposto su iniziativa del vicesindaco e assessore al Turismo, Cristina Usai.

“Il marchio Deco vuole tutelare e promuovere le produzioni agroalimentari legate al territorio di Arzachena e alle sue tradizioni più antiche per certificarne la qualità e farne strumento di attrazione turistica - afferma Cristina Usai -. Tra le motivazioni che spingono i viaggiatori a scegliere una destinazione per le vacanze ha un ruolo sempre più incisivo la ricerca di una food experience. Invitiamo altri produttori a inviare la propria candidatura”.

La commissione formata da Nicolina Pirina, Leonardo Muzzu, Marco Scano e Mario Azara è stata individuata dall’Amministrazione per esaminare le richieste di iscrizione al registro De.co. e stabilire quali prodotti e quali ricette possono fregiarsi del marchio creato dall’artista Gianfranco Fois e donato al Comune di Arzachena. Pochi giorni fa, il gruppo ha condotto la verifica in loco dei prodotti, delle schede tecniche e dei metodi di produzione prima del rilascio dell’approvazione all’azienda Ociu e Meli. La commissione si riunirà periodicamente per esaminare le prossime domande. Il regolamento che definisce le modalità di iscrizione e quelle di attribuzione del marchio è pubblicato nella sezione Regolamenti del sito www.comunearzachena.it

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione