L'Hermaea alla prova degli ottavi di Coppa Italia

OLBIA. A cinque anni di distanza dalla prima, storica apparizione, l’Hermaea Olbia può tornare a godersi il prestigioso palcoscenico della Coppa Italia di Serie A2. Grazie a un girone d’andata di ottimo livello, specie nell’ultimo mese, la squadra di Guadalupi ha staccato il pass per gli ottavi di finale della competizione, che vedranno le aquilotte volare a in Friuli per affrontare il Cda Talmassons, terza forza del Girone B.

La squadra biancoblù approccia la sfida secca di Lignano Sabbiadoro con la mente sgombra. L’obiettivo, infatti, è quello di stupire ancora: “La qualificazione alla Coppa Italia rappresenta un premio per il lavoro svolto fin qui – afferma il coach gallurese Dino Guadalupi – è un traguardo prestigioso che mettiamo in cassaforte e che rappresenta uno stimolo importante. Ci impegneremo per fare quanta più strada possibile. Vogliamo onorare al massimo l’impegno”.

Al netto di qualche acciacco, l’Hermaea arriva alla sfida nelle migliori condizioni possibili: “Sarà una gara impegnativa contro una delle formazioni più competitive del Girone B – spiega – le ultime tre vittorie, arrivate contro squadre di primo livello, ci mettono in condizioni ottimali sotto il profilo emotivo. Siamo consapevoli di poterci giocare le nostre carte, perché la squadra sta continuando a crescere dal punto di vista tecnico. È una gara secca, in cui il risultato sarà la naturale conseguenza di ciò che le squadre sapranno esprimere”.

Continuità in battuta ed efficacia a muro: sono queste le armi che le olbiesi cercheranno di opporre a Talmassons, squadra che ha saputo vincere 8 dei 10 incontri disputati in campionato e che può contare su giocatrici di impatto per la categoria come Obossa, Grigolo e la brasiliana Silva Conceicao: “Affrontiamo una squadra esperta – sottolinea Guadalupi – composta da giocatrici che hanno calcato anche campionati più importanti. Non hanno un solo terminale di riferimento, ma sono brave nel variare le scelte d’attacco in modo da risultare sempre pericolose. Per limitarle dovremo dunque puntare sulla battuta e anche su un’efficace fase muro difesa”. Squadre in campo domenica 12 dicembre alle 18 al Palazzetto dello Sport di Lignano Sabbiadoro (UD). La gara verrà trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube VolleyballWorld.
Foto di Luigi Fiori.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA