Al via dal oggi il collegamento Olbia-Deauville operato da Volotea

OLBIA. Volotea, la compagnia aerea low cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, inaugura oggi, 10 maggio, il nuovo collegamento in partenza da Olbia alla volta di Deauville. La nuova rotta per la Normandia, operata in esclusiva dal vettore e che avrà una frequenza settimanale (ogni martedì), si aggiunge alla raffica di ripartenze che interesserà lo scalo sardo durante i prossimi mesi: a maggio, infatti, ripartiranno le tratte per Strasburgo, Ancona, Milano Bergamo e Pisa. A giugno, invece, ripartiranno i collegamenti per Catania, Genova, Napoli, Trieste, Bari, Palermo e Bordeaux.

Presso lo scalo di Olbia, l’offerta di Volotea prevede un totale di 20 rotte, 15 domestiche – Ancona, Bari, Bologna, Catania, Genova, Milano Bergamo, Milano Linate, Napoli, Palermo, Pisa, Roma Fiumicino, Torino, Trieste, Venezia e Verona - e 5 in Francia – Bordeaux, Deauville (novità 2022), Lione, Nantes e Strasburgo.
“L’avvio della nuova tratta accorcia le distanze tra Olbia e la Francia, rafforzando ulteriormente l’asse turistico da e per la Sardegna. Con il nuovo volo, i passeggeri in partenza da Olbia potranno raggiungere comodamente il Nord della Francia e programmare un soggiorno alla scoperta di borghi affascinanti come Mont Saint-Michel, Etretat, Honfleur o Giverny – ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea –. Allo stesso tempo, il volo rappresenta un’ottima opportunità per i cittadini francesi che vogliono organizzare una vacanza in Sardegna, all’insegna di mare, arte e ottima cucina”.
Volotea, che si è aggiudicata il bando per la gestione della continuità territoriale sarda a ottobre, recentemente ha confermato che, anche dopo il 14 maggio, continuerà a volare per 12 mesi da Cagliari e Olbia verso Milano Linate e Roma Fiumicino, senza alcuna compensazione economica. La compagnia punta a rafforzare la sua presenza sull’isola attraverso una serie di investimenti mirati e nuove rotte.
Durante il periodo estivo, Volotea opererà nel suo network con una flotta di 41 aeromobili (contro i 36 dell'estate 2019): a seguito dell’arrivo di Airbus A320 aggiuntivi, Volotea arricchirà la sua offerta, grazie alla maggiore capacità dei nuovi aeromobili e al loro raggio di volo più ampio. In termini di volume, Volotea aumenterà la capacità dei posti di circa il 40% rispetto al 2019, quando la sua offerta era di 8 milioni di posti. La compagnia aerea prevede di trasportare tra i 9 e i 9,5 milioni di passeggeri quest’anno, circa il 32% in più rispetto al suo record assoluto registrato nel 2019, quando sono stati trasportati 7,6 milioni di passeggeri.
Fin dall’inizio delle sue attività, la compagnia aerea si è impegnata per rendere i suoi voli più eco-efficienti e ridurre al minimo le emissioni. Dal 2012, Volotea ha realizzato più di 50 azioni improntate alla sostenibilità, grazie alle quali ha ridotto di oltre il 41% la sua impronta di carbonio per chilometro passeggero. Nel 2022, la compagnia aerea introdurrà carburanti sostenibili per alimentare i propri aeromobili e collaborerà con i settori manifatturiero e industriale affinché questi carburanti – attualmente di difficile accessibilità – possano essere sviluppati e diffusi su larga scala nel più breve tempo possibile.
Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione

Leggi anche