Investe con la barca un bagnante a Porto San Paolo e scappa

OLBIA. Minuti di apprensione per il bagnante che, nella mattinata di oggi, nel tratto di mare antistante Località Cala Finanza del Comune di Loiri Porto San Paolo, sulla base delle testimonianze raccolte, sembra essere stato travolto da un natante successivamente fuggito omettendo di prestare assistenza al malcapitato.
Immediatamente soccorso, il turista presentava ferite alla gamba sinistra riconducibili a lacerazioni provocate presumibilmente dall’elica del motore dell’unità. Testimoni presenti sul posto avrebbero riferito che l’unità stesse navigando sotto costa a velocità apparentemente elevate, non lasciando scampo al bagnante.

Il ferito è stato trasportato d’urgenza con l’elisoccorso presso l’ospedale di Olbia, dove i sanitari hanno prestato immediate cure al  bagnante che comunque è attualmente fuori pericolo.
Il conduttore del natante che, presumibilmente avrebbe investito il bagnante e successivamente datosi alla fuga, è stato comunque rintracciato presso il proprio ormeggio, grazie alle indicazioni fornite da alcuni operatori turistici presenti al momento dell’accaduto. La Procura di Olbia Tempio che indaga sull’accaduto, ha disposto il sequestro del mezzo ed aperto un fascicolo al fine di fare chiarezza sulle dinamiche dell’incidente, al fine di individuare eventuali profili di responsabilità.
L’incidente risulta, purtroppo, solo l’ultimo in ordine di tempo di in una serie di sinistri occorsi a causa del mancato rispetto delle più basilari norme di sicurezza della navigazione e rispetto per la balneazione.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA