Domani a Olbia un incontro al Museo Archeologico per Ri-Pensare la nautica

OLBIA. “The Blue Economy Goes Green: Ri-Pensare la nautica” è il titolo dell'evento, promosso dal Centro Regionale di Programmazione – Autorità di Gestione del POR FESR Sardegna 2014 -2020, che si terrà domani, giovedì 20 ottobre, a partire dalle ore 9, al Museo Archeologico di Olbia.  Interverranno Giuseppe Fasolino (Assessore regionale della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del Territorio), Settimo Nizzi (Sindaco di Olbia), Francesca Raimondi (Programme Manager Commissione Europea, DG REGIO), Massimo Deiana (Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna) e Massimo Temussi (Autorità di Gestione POR FESR Sardegna 2014-2020 - Direttore Centro Regionale di Programmazione).
 
Olbia vivrà un'intera giornata con l'obiettivo di “ri-pensare” la nautica e coniugare sostenibilità ambientale e sviluppo economico nel mare. Uno sguardo sulle possibilità future di sviluppo tra nautica innovativa ed elettrica, portualità e servizi, turismo e nuove competenze per il settore. E saranno proprio questi i temi dei 4 talk condotti dai giornalisti nautici Angelo Colombo e Andrea Bergamini che vedranno alternarsi per tutta la mattina autorevoli relatori nazionali e internazionali, massimi esperti provenienti da numerosi paesi europei.
 
Alla parte pubblica, seguirà nel pomeriggio un'attività laboratoriale con il supporto di facilitatori esperti riservata ad un gruppo ristretto di stakeholder qualificati. Partner dell'iniziativa sono il comune di Olbia e Assonautica.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione