Attività produttive e agricole in mostra ad Arzachena per Natale

OLBIA. Il Comune di Arzachena apre lo Spazio Deco al civico 5 di via Ruzittu dove ospita produttori agricoli e artigiani durante il periodo natalizio. Nel locale sono esposti i prodotti agroalimentari e le opere degli imprenditori già iscritti al marchio De.Co. – denominazione comunale di origine e quelli in procinto di iscriversi al registro accanto ad ospiti di altre località isolane. Previsti anche eventi collaterali. L'inaugurazione è in agenda venerdì 2 dicembre 2022, alle 19, in occasione della presentazione del libro “Simbolica tessile, lo splendore del culto isolano” scritto da Don Gian Franco Cascioni, parroco di Badesi. L'iniziativa è ideata e promossa dalla delegata alle Attività Produttive e Trasporto locale, Stefania Fresu.
 
“Lo Spazio Deco nasce come luogo di incontro per i produttori di Arzachena grazie a cui promuovere la conoscenza delle realtà agricole e artigiane locali e delle opportunità offerte dal marchio De.co. - spiega Stefania Fresu, promotrice del progetto -. Ogni sabato e domenica, in questo piccolo locale del centro storico cerchiamo di rappresentare l'intero territorio con le tante eccellenze firmate dai nostri imprenditori, che meritano di essere valorizzate e divulgate tra residenti e visitatori. Ospitiamo anche esempi di rinomate aziende del resto della Sardegna, come quella di una nota ditta del settore tessile di Samugheo, che esporrà arazzi e tappeti legati alla simbologia ben descritta nel libro di Don Cascioni. Se il progetto dovesse avere successo, il Comune potrebbe investire in futuro in uno spazio permanente dove promuovere costantemente le sue attività produttive”.
 
Vino, miele, formaggi, liquori, distillati e tanti altri prodotti specifici del territorio di Arzachena saranno disponibili nello Spazio Deco fino a Natale nei giorni 2-3-4-10-11-17-18-23-24 dicembre 2022. Gli aggiornamenti sui prossimi eventi che si aggiungono al calendario 100 volte Natale ad Arzachena sono disponibili sulla pagina Facebook Amministrazione comunale di Arzachena.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA