Barca sugli scogli a La Maddalena, la Guardia Costiera salva due turisti

OLBIA. I Militari della Guardia Costiera di La Maddalena sono intervenuti nella serata di ieri, giovedì 29 dicembre 2022, in località “Giardinelli” dell'Isola di La Maddalena al fine di prestare soccorso in mare ad un natante da diporto incagliatosi su un basso fondale.

Le due persone presenti a bordo, dopo aver urtato gli scogli posti a nord della nota località “testa del polpo”, hanno contattato immediatamente il Numero Blu 1530 richiedendo aiuto anche in considerazione che la loro unità stava iniziando ad imbarcare acqua.

La Sala Operativa della Capitaneria di Porto di La Maddalena, dopo aver ricevuto la richiesta di soccorso dei due diportisti, che stanno trascorrendo le vacanze di natale a La Maddalena,  ha disposto l'immediato l'intervento della Motovedetta Search and Rescue C.P. 870, la quale, giunta sul posto, dopo aver accertato le buone condizioni di salute di tutti gli occupanti, prestava loro soccorso fornendo assistenza all'unità da diporto nelle operazioni di disincaglio e successivo trasferimento in sicurezza nel vicino pontile di “Marina di Giardinelli”, anche in considerazione della presenza di vie d'acqua a bordo che rischiavano di far affondare l'unità.
 
Al termine dell'operazione di ricerca e soccorso, l'unità è stata messa in sicurezza anche al fine di scongiurare eventuali rischi di inquinamento e tirata a secco per le successive riparazioni del caso.

Nel  mese di dicembre si sono verificati tre sinistri marittimi di analoga tipologia all'interno dell'Arcipelago di La Maddalena, per questo motivo la Capitaneria di Porto invita tutta l'utenza marittima, ed in particolare i diportisti che escono in mare per attività ricreativa, a voler prestare maggiore prudenza ed attenzione nel corso della navigazione, moderando la velocità e rispettando la distanza dalla costa, posto che l'inosservanza di queste basilari regole può seriamente mettere a repentaglio la salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e la tutela dell'Ambiente.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione