Arrestato uno stalker a Loiri Porto San Paolo

OLBIA. I Carabinieri della Stazione di Loiri – Porto San Paolo unitamente alla Sezione Radiomobile sono intervenuti a seguito della segnalazione al numero di emergenza 112 da parte di una donna vittima di continui e insistenti messaggi e azioni dimostrative da parte di uno stalker già gravato da un provvedimento di divieto di avvicinamento alla persona offesa. Ieri sera quest'ultimo, dopo aver superato il cancello esterno dell'abitazione della donna, le chiedeva con insistenza di aprire il portone. 

Allertati dalla persona offesa, i militari si sono dunque immediatamente messi alla ricerca del reo e lo hanno intercettato poco distante dalla casa della donna. Attivata la procedura di “codice rosso” così come previsto dal protocollo investigativo redatto dal Procuratore della Repubblica di Tempio Pausania, lo hanno tratto in arresto per atti persecutori e violazione del divieto di avvicinamento. L'uomo, dopo aver ricevuto cure mediche in ospedale a causa di alcune lesioni che si era procurato nell'atto di
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione