Casa: arriva Keesy, startup che gestisce check-in per home sharing

economia
AdnKronos
Milano, 22 mag. (AdnKronos) - Si chiama Keesy ed è una start up nata a Firenze dedicata al turismo extra-alberghiero che si occupa di gestire check-in, check-out e altri servizi di accoglienza in modo completamente automatizzato per appartamenti, B&B e affittacamere. "Ci siamo resi conto che uno dei problemi principali degli Host è il tempo. Keesy nasce proprio per semplificare la vita di chi fa dell’ospitalità un servizio" spiega il fondatore Patrizio Donnini. Il servizio è completamente automatizzato ed è in grado di gestire imprevisti o ritardi nell’accoglienza. I Keesy Point, localizzati in punti strategici di arrivo come stazioni e aeroporti, sono aperti 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, per garantire la massima libertà di Host e Guest. Il servizio non si occupa solo del passaggio delle chiavi, ma gestisce in sicurezza anche tutti gli adempimenti burocratici, dalla raccolta dei documenti degli ospiti con il rilascio della relativa ricevuta, alla riscossione della tassa di soggiorno con la possibilità di inviarlo direttamente al proprio comune, rendendo il tutto automatico e gestibile anche a distanza, direttamente da cellulare, tablet o Pc. La gestione del tempo non è un problema solo degli Host. Secondo una recente ricerca di mercato svolta da GFK Eurisko nel mese di marzo, per il 38% degli italiani avere degli orari definiti per fare il check-in rappresenta una difficoltà oggettiva. A richiedere la possibilità di fare check-in fuori dalla fascia oraria predefinita (13-20) è in media il 37,8% dei viaggiatori.

Leggi anche

SIDDURA MAÌA