Milano: Gelmini, Pd spieghi perché a Sesto candida membro giovani musulmani

politica
AdnKronos
Milano, 22 mag. (AdnKronos) - "La presenza nelle liste del Pd di Sesto San Giovanni di Bilal Daaou, esponente dei Giovani Musulmani d'Italia, getta un’ombra sulle scelte e sulla coerenza del maggior partito di governo". Lo sostiene Mariastella Gelmini, coordinatrice lombarda di Forza Italia, che spiega: "Sono state le Forze dell’ordine a manifestare perplessità sull’organizzazione alla quale aderisce il candidato Pd". A questo punto, aggiunge Gelmini, "è la segreteria del Pd a dover fornire delle risposte. Troppo facile cavarsela coi cartelli che al corteo di sabato invitavano all’accoglienza nella sicurezza. Si faccia carico il segretario del Pd di Bilal Daaou e spieghi agli elettori i motivi di una scelta per lo meno discutibile".

Leggi anche

SIDDURA