Albertoni: Calderoli, scompare un maestro e un amico vero

politica
AdnKronos
Milano, 4 lug. (AdnKronos) - "Apprendo con dolore la notizia della scomparsa del professor Ettore Adalberto Albertoni. Per me era prima di tutto un amico, con cui ho trascorso tante bellissime giornate, insieme a sua moglie cui va il mio pensiero in questo momento di enorme dolore". Lo afferma Roberto Calderoli, vice presidente del Senato. "Un amico, un gentiluomo, Ettore, ma anche un maestro: i miei primi studi sull'autonomia li ho fatti con i suoi libri e ascoltando i suoi discorsi, in pubblico e in privato. E le sue idee mi hanno persino ispirato per un mio libro, che ricordo lesse con piacere e interesse. Ma Ettore è stato anche uno dei compagni storici del mio trentennale percorso nella Lega e abbiamo vissuto tantissimi momenti insieme", aggiunge. "A ricordare il valore dello studioso e dell'intellettuale Albertoni saranno tantissimi oggi: io invece preferisco ricordare l'amico Ettore. Un uomo gentile, cordiale e di buoni sentimenti, un uomo che sapeva ascoltare, che sapeva ridere, che sapeva misurarsi con chi aveva di fronte. Un amico vero ed un gentiluomo. Ciao Ettore", conclude Calderoli.

Leggi anche

SIDDURA