Francesca Barracciu su Meridiana:
"La situazione è stata gestita male"

di Antonella Brianda


OLBIA. "Il tema della continuità aerea e in particolare la questione Meridiana è stato gestito da questa giunta regionale con una superficialità imbarazzante", ha dichiarato l'eurodeputata Francesca Barracciu che prosegue: "Invece, Meridiana e la Sardegna devono ritornare ad essere amiche. Intanto, dalla parte dei sardi e dei turisti che devono usufruire dei servizi di collegamento aereo, c'è da dire che la mobilitàè un diritto di cittadinanza che deve portare all'uguaglianza tra appartenenti ad uno stesso Stato e come tale va garantito dalla legislazione nazionale e deve essere realizzato applicando la normativa europea attraverso la concorrenza dei vari operatori presenti sul mercato. Tutto questo è stato perso di vista da un governo regionale confuso, che non ha saputo mai porsi in termini di autorevolezza nei confronti dello Stato centrale. In questo quadro, poi, la vicenda Meridiana assume contorni ancora più foschi. Per la Sardegna e in particolare per la Gallura, è una risorsa importantissima, sono posti di lavoro, servizi, collegamenti e soprattutto una presenza che non può e non deve essere indebolita", conclude la Barracciu che pochi giorni fa ha aperto la sua campagna elettorale per le primarie del Pd proprio a Olbia.

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA