ALLUVIONE OLBIA

Olbia, denunciato finto alluvionato
In casa aveva elettrodomestici nuovi

di Antonella Brianda


OLBIA. Un uomo, il cui nucleo familiare era inserito nei primi posti della graduatoria stilata dal Comune di Olbia per l'erogazione dei contributi per gli alluvionati del 18 novembre scorso, è stato denunciato a piede libero questa mattina dagli agenti della Polizia Locale. A seguito di un sopralluogo nell'abitazione dell'uomo, gli agenti hanno scoperto che la casa non aveva subìto nessun danno. All'interno della dimora, occupata da una famiglia composta da cinque persone straniere, sono stati trovati un forno di marca Ariston ed un piano cottura ancora sigillati. La scoperta ha lasciato gli agenti increduli e li ha spinti ad andare più a fondo e controllare i precedenti dell'uomo. Si è venuto così a conoscenza del fatto che il denunciato, tempo fa, aveva trasformato uno scantinati in via Rodari a Olbia in una vera e propria abitazione abusiva. In quell'occasione l'uomo era stato denunciato dal nucleo di vigilanza edilizia. Molto probabilmente gli arredi nuovi e ancora imballati che sono stati ritrovati questi mattina sarebbero serviti per arredare proprio lo scantinato di via Rodari. A seguito di questo episodio, nei prossimi giorni gli agenti della Polizia Locale effettueranno dei controlli su tutte le posizioni della graduatoria comunale. 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA