L'Olbia prepara la sfida con la Carrarese, sette reti alla Berretti

OLBIA. Doppia sessione di lavoro con mattinata di fatica e pomeriggo di test in famiglia. È ormai entrata nel vivo per l'Olbia la settimana di lavoro che porterà Pisano e compagni a fare visita, domenica 17 settembre, alla Carrarese.
Le esercitazioni di forza e di tattica sudate effettuate stamattina al Nespoli sono state dunque trasformate in campo nella partitella disputata contro i ragazzi della squadra Berretti allenati da mister Raineri. L'Olbia, accolta dall'Amministrazione di Posada sul campo in sintetico di ultima generazione recentemente realizzato, ha chiuso il primo tempo sul punteggio di 2-0 grazie alle reti di Ragatzu e Ogunseye, mentre nella ripresa una doppietta di Arras e i gol di Pennington, Vispo e Senesi hanno arrotondato il punteggio sino al 7-0 finale.

Una buona sgambata, indicazioni confortanti e un'ulteriore marcia ingranata verso il difficile impegno dello Stadio dei Marmi. Difficile, ma non certo impossibile. Una parola sconosciuta nel vocabolario dei ragazzi di mister Mereu che al cospetto di un avversario di grande levatura daranno battaglia con il coltello tra i denti per portare in Sardegna altri punti.  ˆ


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS