Al via la seconda edizione del Premio "Vermentino" edizione 2019

OLBIA. Dopo l’affermazione dello scorso anno, prende il via la seconda edizione del Premio nazionale eno-letterario “Vermentino” rivolto alle Case Editrici. Una scelta culturale fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale e dalla Camera di Commercio di Sassari che vede protagonista ancora una volta la narrativa italiana.
Scorrendo le pagine dei libri dedicati al mondo vitivinicolo, si percepisce la capacità di suscitare tutte quelle emozioni e sensazioni legate a quel mondo e al vivo ricordo del lavoro tra i grappoli d’uva e i filari. È così che le parole diventano fotogrammi di paesaggi rurali, di vigneti che racchiudono storie di tradizioni secolari, identità di quei territori in cui affondano le radici tutti quei lavoratori che impiegavano, e impiegano ancora oggi, le proprie energie nei campi e nella produzione del buon vino.

«Invitiamo gli editori a candidarsi alla nuova edizione del Premio – afferma l’Assessore alla Cultura Sabrina Serra – Siamo orgogliosi del successo dell’anno passato e attendiamo con ansia questa nuova edizione. L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere e incentivare la letteratura italiana diffondendo il piacere per la lettura, nella consapevolezza che un premio culturale stimola la "creazione di nuovi lettori"».

Lo scorso 28 ottobre ad Olbia in occasione della manifestazione “Benvenuto Vermentino 2018”, si è svolta la cerimonia di premiazione della prima edizione, che ha visto la vittoria del romanzo “Il profumo del mosto e dei ricordi” di Alessia Coppola edito da Newton Compton, il riconoscimento alla carriera dello scrittore Mario Soldati per l’opera “Vino al vino” edita da Bompiani, consegnato alla nuora Anna Cardini Soldati, e l’attribuzione di una menzione speciale al volume “Gli alchimisti delle colline” di Emilio Rigatti edito da Ediciclo Editore. Maggiori informazioni sul sito istituzionale del Comune di Olbia.

 


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA