Trofeo Umbria Young di Perugia, ottima prestazione degli atleti della Kan Judo Olbia

OLBIA. Una medaglia d’argento, un quinto posto e un ricco bagaglio di esperienza per tutti: è decisamente positivo il bilancio della partecipazione dei ragazzi della Kan Judo Olbia, accompagnati dal maestro Angelo Calvisi e dall’aspirante allenatore Salvatore Calvisi, al Primo Trofeo internazionale Umbria Young di Perugia. Un appuntamento nazionale di alto livello che ha visto sui cinque tatami del Palasport umbro 450 ragazzi delle classi esordienti e cadetti dei più importanti club italiani. Il Judo team di Angelo Calvisi era l’unica società sarda presente all’appuntamento dedicato alle classi giovanili.

Nella categoria esordienti, under 15, ha concluso la sua ottima gara al secondo posto sul podio femminile dei 48 chili, Anna Virdis. La giovanissima atleta, al primo anno nella categoria e al suo esordio nelle gare nazionali, ha vinto due incontri per ippon e ceduto in finale a una judoka laziale. Un risultato promettente per il futuro dell’atleta della Kan judo Olbia.

Decisamente buona anche la gara di Carlo Altana che ha sfiorato il podio nella categoria cadetti (under 18)  66 kg che vedeva in lizza 39 atleti. L’allievo del maestro Calvisi ha disputato sei incontri, ne ha vinti quattro per ippon e persi due. Purtroppo la sconfitta contro un quotato atleta umbro nella finale per il terzo posto gli ha pregiudicato il podio e il judoka olbiese si è quindi classificato quinto. Un piazzamento comunque buono malgrado il rammarico per la medaglia mancata per un soffio.

Sempre per i cadetti,  prova positiva anche per Massimo Romdhani nei 73 kg che ha affrontato la gara dopo uno stop di alcuni mesi per infortunio, ha vinto un incontro con uno spettacolare ippon e si è ben difeso, mostrando una buona tecnica, negli altri due incontri.

Si sono ben comportati sul tatami anche gli altri atleti della Kan Judo Olbia. Letizia Nicolè, Gabriele Deiana e Teseo Garrucciu, tutti esordienti e alle prime esperienze nelle gare nazionali, pur disputando dei buoni incontri, si sono fermati nei primi turni. Il maestro Calvisi è soddisfatto della prova dei suoi allievi che si sono confrontati con atleti di alto livello provenienti da tutta Italia acquisendo un prezioso bagaglio di esperienza che tornerà utile nei prossimi appuntamenti.

Il Kan Judo Olbia era presente in Umbria anche lo scorso anno, al Trofeo Umbria green di Terni e anche in quell’occasione conquistò un argento con Carlo Altana nei 60 kg cadetti. Prossimo impegno per gli esordienti del Judo team Angelo Calvisi domenica prossima ad Arborea per il Gran Prix regionale esordienti.


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA