Primo consiglio comunale a Golfo Aranci, ecco com'è andata

OLBIA. Lunedi pomeriggio il nuovo Consiglio comunale di Golfo Aranci ha ricevuto il suo battesimo riunendosi per la prima volta alla presenza di tutte le Autorità e dei rappresentanti dei comuni del territorio. Al primo punto unanimemente non sono state rilevate cause di incompatibilità in capo a nessun consigliere e al Sindaco. Successivamente il Sindaco Mulas ha prestato giuramento davanti al Consiglio. Il suo successivo intervento ha riguardato in particolar modo la necessità che maggioranza ed opposizione collaborino nell’interesse del Paese, abbandonando le asprezze della campagna elettorale.

I consiglieri di opposizione Giorgio Muntoni e Andrea Viola sono intervenuti apprezzando il discorso del Sindaco. Dopodichè il Sindaco ha riferito al Consiglio circa le deleghe assessoriali già assegnate e, in aggiunta a queste, ha comunicato di aver delegato i consiglieri Usai (Rudalza), Chiocca (Urbanistica e arredo urbano) e Feola (cultura, creatività, innovazione e relazione con i cittadini). Dopo la formazione della commissione elettorale si è proceduto all’elezione del Presidente del Consiglio e del suo vice. La maggioranza ha votato compatta per Paolo Madeddu e ha anche garantito l’elezione di Giuly Masala indicata dall’opposizione.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA