Golfo Aranci premiata con la prima bandiera Lilla della Sardegna

OLBIA. Il progetto “Bandiera Lilla” è nato nel 2012 con l’obiettivo di favorire il turismo da parte di persone con disabilità, premiando e supportando quei Comuni che, con lungimiranza, prestano una particolare attenzione a questo target turistico.
Essere un Comune Bandiera Lilla significa avere lavorato per rendere accessibile buona parte di ciò che può essere reso accessibile e migliorare costantemente la propria accessibilità turistica, giorno dopo giorno, anno dopo anno.

Un Comune Bandiera Lilla ha superato lo standard fissato con la Consulta Regionale Ligure per l'Handicap e, ottenendo il riconoscimento, si è impegnato a migliorare costantemente nel tempo. Gli sforzi compiuti dal Comune di Golfo Aranci in questa direzione sono stati premiati dagli organizzatori di Bandiera Lilla che, col Presidente Roberto Bazzano, hanno consegnato al Sindaco Mulas ed al Presidente del Consiglio comunale Madeddu l’ambito riconoscimento.

 "Sappiamo che dobbiamo lavorare ancora nella direzione dell’eliminazione di ogni barriera, ma siamo felici del riconoscimento di quanto fatto e del superamento degli standard Bandiera Lilla che ci ha permesso di ottenere questo premio che rappresenta uno stimolo a rinnovare l’impegno dell’Amministrazione in questo senso" ha dichiarato il Sindaco Mulas.

“Golfo Aranci vuole essere una meta turistica sempre più frequentabile da ogni persona, anche da coloro che si trovano a vivere condizioni di mobilità ridotta” continua il Sindaco.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA TÌROS