Interruzione energia elettrica a Cannigione, il comune chiede incontro urgente con Enel

OLBIA. Da venerdì 9 agosto si verificano disagi per l’interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica nel borgo di Cannigione, in particolare sul lungomare e al porto. L’Amministrazione comunale si è attivata subito per richiedere un intervento urgente della società Enel a tutela dei cittadini e degli operatori commerciali che, da giorni, lamentano difficoltà nella gestione delle attività con conseguenti perdite economiche.

<Abbiamo sollecitato un’azione urgente da parte dell’Enel con una squadra di tecnici specializzati per risolvere il guasto all’impianto dell’illuminazione pubblica sul lungomare di Cannigione. Il problema pare derivi da un sovraccarico verificatosi negli ultimi 3 giorni - dichiara il sindaco Roberto Ragnedda -. Disservizi di questa portata non devono più ripetersi. Chiediamo ai vertici della società un incontro per aprire un dialogo diretto su questa e altre importanti questioni che riguardano il servizio reso nel nostro territorio. Vogliamo comunque rassicurare i cittadini che l’attenzione sulla situazione è massima, soprattutto in questo periodo di festività estive, così importanti per l’economia locale e per l’immagine che Arzachena deve offrire ai visitatori>.
 
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA