Olbia, camion carico di rifiuti irregolari: sequestrato il mezzo e denunciato l'autista

OLBIA. Già da diverso tempo Polizia Locale e De Vizia Transfer S.p.a. controllano congiuntamente tre volte a settimana le discariche a cielo aperto che si sono create nel nostro territorio. In seguito alla situazione di emergenza che si è andata a creare e come confermato dal sindaco Settimo Nizzi nei giorni scorsi, i controlli sono stati intensificati andando a toccare anche i mezzi che transitano nel Comune di Olbia.

«Abbiamo chiesto aiuto alle istituzioni, ma nel frattempo facciamo il possibile per fronteggiare al meglio questa emergenza – afferma -. I controlli effettuati ieri hanno portato al sequestro di un camioncino che trasportava materiale in modo irregolare. La Polizia Locale ha provveduto  immediatamente al sequestro penale del mezzo e alla denuncia dell’autista».
L’azione di oggi è importante non solo perché è stato denunciato un fatto criminale, ma anche perché la non disponibilità del camioncino renderà più complicato, almeno nell’immediato, perpetrare questa attività. I controlli sono fatti a tappeto ed in modo casuale.

«Il sevizio della Polizia Locale viene svolto sia in divisa che in borghese – afferma il comandante Giovanni Mannoni – e riguarda non soltanto i mezzi di trasporto, ma anche eventuali aziende che si avvalgono di attività irregolari per lo smaltimento dei rifiuti. In attesa di avere l’app a disposizione per le segnalazioni, invitiamo i cittadini a chiamare il numero verde 800405405. È davvero importante, in questa fase, la collaborazione di tutti».


© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione