Lecco-Olbia finisce 2-0, ennesima sconfitta per i Bianchi

OLBIA. Al Rigamonti-Ceppi di Lecco l'Olbia incappa nell'undicesima sconfitta stagionale in quello che si preannunciava come uno scontro diretto in chiave salvezza. A cogliere, meritatamente, i tre punti sono stati i blucelesti di D'Agostino che confermano in campo l'ottimo stato di salute e con un 2-0 all'inglese hanno ragione di un'Olbia apparsa troppo timida e fragile per poter portare in Sardegna un risultato positivo.
L'avvio è di quelli al cardiopalma. Nei primi 6' il Lecco colpisce due pali con Capogna, in mezzo ai quali l'Olbia potrebbe passare in vantaggio quando Lella, ben servito da Cocco, si presenta a tu per tu con Safarikas ma si lascia ipnotizzare dal portiere greco. La partita è viva e il Lecco più dell'Olbia, al 15', quando Negro sfugge alla marcatura e con un tocco di sinistro batte Crosta in uscita. L'Olbia risponde con un Cocco ispirato che al 25' traccia dentro per Parigi il cui colpo di testa è troppo centrale e al 44', addomesticata la sfera, conclude verso la porta trovando la smorzatura di un difensore.

Nella ripresa Brevi riassetta l'Olbia passando alla difesa a quattro e inserendo Manca per Dalla Bernardina. Ma prima a ancora che i bianchi riescano a imbastire l'assalto, al 51' il Lecco colpisce con un gesto balistico di rara bellezza firmato da Strambelli. La seconda secchiata gelata manda l'Olbia al tappeto e i tentativi di rialzarsi resteranno vani. Parigi ci prova al 54' con un colpo di testa alzato in corner dal portiere, poi si arriva direttamente al 78' quando Cocco ci prova dai 25 metri. Nel finale, squadre lunghissime e ultimi sussulti: all'85' il Lecco colpisce il terzo palo con Pastore, mentre all'89' Cocco manca d'un soffio la deviazione sotto porta.
Scorrono i secondi del recupero ma il risultato non cambia. Il Lecco batte l'Olbia 2-0. Per la svolta occorre indubbiamente fare di più. Prossimo appuntamento domenica 15 dicembre al Nespoli contro la Juventus U23.

TABELLINO
Lecco-Olbia 2-0 | 18ª giornata Serie C
LECCO: Safarikas, Malgrati, Procopio, Merli (88’ Vignati), Capogna (68' D'Anna), Carissoni, Moleri (88’ Marchesi), Pastore, Strambelli (82’ Maffei), Negro (68’ Fall), Bobb. A disp.: Yusufi, Magonara, Chinellato, Samake, Lisai, Scaccabarozzi, Nacci. All.: Gaetano D’Agostino.
OLBIA: Crosta, Dalla Bernardina (46’ Manca), Gozzi, La Rosa, Pisano, Lella, Muroni (71’ Pennington), Biancu (71’ Doratiotto), Pitzalis (81’ Mastino), Parigi (81’ Verde), Cocco, A disp.: Barone, Achenza, Zugaro, Mastino, Pennington, Doratiotto, Verde. All.: Oscar Brevi.
ARBITRO: Valerio Maranesi di Ciampino. Assistenti: Giacomo Monaco di Temoli e Pietro Pascali di Bologna
MARCATORI: 15’ Negro, 51’ Strambelli
AMMONITI: 16’ Cocco, 41’ Gozzi, 69' Capogna, 83’ Doratiotto
NOTE: Recupero: 0' pt, 5' st

© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA