ARCHIVIO MARIO CERVO

Il 21 all'Expo di Olbia il concerto del Duo Madera Balza

OLBIA. Il Duo Madera Balza -Monica Demuro e Natalio Mangalavite rispettivamente cantante e attrice sarda, e pianista, arrangiatore e compositore argentino di origini italiane – presenterà dal vivo l’album “Madera Balza” nel quale i due musicisti spaziano tra repertorio di tradizione folk, pop, cantautorale, jazz (da De André e Conte a Victor Jara a Piazzolla, De Moraes e Jobim). Il tutto all’insegna di una forma canzone fortemente narrativa e aperta all’improvvisazione, sintesi delle provenienze latine di entrambi, anche se lontane tra loro: Sardegna, appunto, e Argentina, in un’alchimia sonora raffinata ed elegante che emerge tanto nei momenti più melodici quanto negli spaccati improvvisativi.

Ogni brano vibra verso la ricerca di melodie brillanti e soluzioni armoniche originali in cui il jazz è la base di partenza per esplorare con leggerezza i suoni di confine. Si parte dalla Sardegna con “Mariedda” in cui alla voce si aggiunge il pianoforte, poi con “Monti di Mola” di Fabrizio De Andrè. A composizioni originali si affiancano riletture di classici della musica brasiliana (Toquinho, Jobim e Vinicius) e sudamericana (Violeta Sandoval, Victor Jara e Atahualpa Yupanqui), per tornare alla canzone d’autore italiana con Paolo Conte. Il CD Madera Balza (Tuk Records) è vincitore del Premio Mario Cervo 2019 – Migliori dischi sardi del 2018.
© Riproduzione non consentita senza l'autorizzazione della redazione
SIDDURA MAÌA